Collane di perline

Qualche tempo fa mi sono imbattuta nelle collane di perline lavorate all’uncinetto. Mi sembravano inarrivabili, ma ho provato a imparare a farle perché mi piacevano davvero tanto.

Alla fine ci sono riuscita e sono abbastanza soddisfatta del risultato.

20170803_143802

La tecnica che ho utilizzato è illustrata in modo molto chiaro nel tutorial di Beads East di Ann Benson.

Il video è in inglese, ma è realizzato così bene da rendere superflua la spiegazione: basta seguire le immagini.

repair-tools_318-85342
Per questo progetto servono:

  • perline colorate
  • filo di cotone
  • uncinetto
  • colla vinilica
  • fermaglio

alarm-clock_318-78556
Tempo stimato: 4/5 per i modelli più semplici

achievement_award_vector_icons_good_award_awards_conqueror_triumph_win_winner_verified_best_pride_reward_success_achievement_ceremony_champion_competitive_trophy_tribute
Difficoltà: medio-alta

euro-in-un-cerchio_318-72389
Costo: medio

Dato che tutte le istruzioni sono date dalla bravissima Ann Benson, io mi limito a qualche consiglio.

1. Per i primi progetti meglio usare perline grandi (misura 8 o 10). In ogni caso le perline dovrebbero essere di forma regolare e tutte della stessa misura.

2. Per infilare le perline il trucco è indurire l’estremità del filo di cotone con della colla vinilica; questo consente di evitare l’uso dell’ago.

3. All’inizio e alla fine lavorare 3/4 giri a maglia bassa senza perline (questo nel caso in cui si usi un fermaglio chiuso).

4. La parte più onerosa di questo tipo di lavoro è infilare tutte le perline prima di iniziare a lavorarle all’uncinetto. Se si sbaglia l’ordine con le quali le si è infilate è possibile tagliare il filo, correggere la sequenza delle perline e giuntare il filo con la colla vinilica.

In internet sono presenti innumerevoli schemi per lavorare le perline all’uncinetto. Per cimentarsi in schemi personali esiste il software gratuito jbead (bead crochet rope design software) che funziona davvero molto bene. Consente di visualizzare lo schema in tre modalità: bozza, corretta e simulata (quest’ultima dà un’idea di come sarà il motivo una volta realizzato con le perline).

Ecco due delle mie prime collane con lo schema utilizzato per realizzarle.

20170803_143802

jbead 1

1-bis.jpg

jbead 2

3 pensieri riguardo “Collane di perline

  1. Cara Alessia, io ho usato perline di circa 2 e 3 millimetri. Mi sono trovata meglio con le perline di 2 millimetri perché, anche se all’inizio sono più difficili da lavorare, permettono motivi più complessi. Inoltre con le perline più grandi le collane finiscono per pesare, e alla lunga danno fastidio sul collo (a me a volte fanno venire il mal di testa).
    Per la quantità dipende da quante perline usi per ogni giro. Io ho lavorato collane con al massimo 11 o 12 perline per giro, ma si possono fare lavori anche molto complessi con più di 20 perline (credo però che servano perline ancora più piccole; io non ho mai provato).
    Poi dipende anche dalla lunghezza della tua collana. Comunque io per orientarmi infilo un po’ di perline – diciamo 300/350 perline, e le lavoro per 5 centimetri, quindi conto le perline che ho usato e le moltiplico per la lunghezza desiderata. Per esempio: se per 5 centimetri mi servono 250 perline, per una collana di 45 centimetri me ne serviranno indicativamente 2300.
    E’ sempre meglio infilarne un po’ di più per non rischiare di esaurire le perline prima della fine del lavoro.
    Di perline ne servono tante, ma su internet si trovano facilmente. Un problema abbastanza comune è che spesso le perline non sono esattamente tutte uguali, e questo incide sulla regolarità del lavoro. Io le uso comunque perché per ora non ne ho trovate di “perfette”.
    Spero di esserti stata utile.
    Grazie per la domanda.

    "Mi piace"

  2. Buongiorno
    Grazie per i chiarimenti. Vorrei iniziare con questa tecnica, ma non trovo indicazioni su quali perline sia meglio acquistare e quante ne servono circa per fare un girocollo (sia per l’acquisto che per infilarne la giusta quantità). Grazie

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...