Mandala: il video

Per quanto mi riguarda, una della cose più divertenti da fare su Instagram e YouTube è guardare i video di come nascono disegni e mandala. Questo tipo di video si può realizzare con uno smartphone o una cam (se si disegna su un foglio), o con un programma che crea un video con quanto compare sullo schermo del pc in un dato lasso di tempo (se per disegnare si utilizza il computer).

Se – come nel mio  caso – entrambi questi metodi fossero troppo impegnativi, esiste la possibilità di creare un video che racconti la progressione del proprio disegno semplicemente assemblando una serie di immagini.

37

Il primo esperimento di questo tipo ha riguardato la realizzazione di questo mandala (” target=”_blank”>video – per la consultazione integrale di questo articolo: scubidu.me). Continua a leggere

Annunci

La via dell’artista

La via dell’artista. Come ascoltare e far crescere l’artista che è in noi è un libro di Julia Cameron. Edito nel 1992, La via dell’artista è un libro dedicato a tutti coloro che prima o poi nella vita hanno avvertito il desiderio di esprimersi a livello artistico. Non importa in quale ambito: La via dell’artista parla all’artista che c’è in noi, qualsiasi sia la nostra vocazione.

Si tratta di un libro particolarmente riuscito perché Cameron si rivolge a ciascuno di noi in modo semplice e diretto, partendo dal presupposto che chiunque lo desideri possa fare grandi cose.

Pagina dopo pagina sprona e stimola, portando esempi concreti e suggerendo esercizi, il tutto finalizzato a prendere sul serio le nostre aspirazioni artistiche. Molte volte infatti, siamo noi i primi a non credere nelle nostre capacità. Troviamo scuse infinite per rimandare e non applicarci come dovremmo: abbiamo già un lavoro impegnativo, una famiglia, mille cose da fare, quando il vero problema è superare la vergogna e mettere in discussione l’idea che non siamo capaci.

E allora coraggio: Julia Cameron ci ricorda che ogni volta che ci diciamo: “Quanti anni avrò quando finalmente sarò in grado di [suonare, disegnare, fotografare, recitare, ecc.]” la risposta è: “La stessa età che avrò se non ci provo”.

Continua a leggere